News

diagnostica

Controlli e Diagnostica: Strutture esistenti, Opere d’arte e Monumenti

L’utilizzo del sapere scientifico in un quadro storico-artistico ed archeologico di rilevanza internazionale, come quello della Sicilia Sud-Orientale Patrimonio dell’Umanità dal 2002, la consapevolezza dell’elevato rischio sismico del nostro territorio, l’importanza della salvaguardia della memoria storica attraverso la tutela del nostro Patrimonio Culturale, costituiscono i principi ispiratori, in seno alla pluridecennale attività dei Laboratori autorizzati BETONTEST, dell’ Area Sperimentale dedicata ai:

Controlli e Diagnostica – Strutture esistenti, Opere d’arte e Monumenti
un centro altamente specialistico finalizzato alla diagnostica applicata ai Beni Culturali ed alle Strutture Esistenti.

Le indagini, in ottemperanza alla Circolare 2 febbraio 2009, n.617 – Istruzioni per l’applicazione delle “Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni” di cui al D.M. 14 gennaio 2008, consentono al progettista il raggiungimento dei livelli di conoscenza (LC1, LC2 ed LC3) in base al quale è stabilito un fattore di confidenza che consente di mettere in conto il bagaglio di incertezze che condizionano inevitabilmente la valutazione della sicurezza della costruzione, attraverso strumentazione in linea con lo stato dell’arte.

Le indagini, in ottemperanza alle Norme Tecniche per le Costruzioni (D.M. 14/01/2008) e le Direttive sulle Linee Guida per la valutazione e riduzione del rischio sismico, si compongono di analisi di tipo visivo e di tipo strumentale, allo scopo di individuare e caratterizzare gli elementi strutturali componenti il fabbricato.

La struttura ha una vocazione spiccatamente rivolta ai servizi in situ, attraverso un laboratorio mobile. A supporto di tale attività, si prevedono indagini che presuppongono il prelievo di campioni e successive analisi da eseguire con strumentazione da laboratorio.


Per comunicazioni e richieste utilizzare la seguente e-mail: controllistrutture@betontest.it


Principali indagini in situ

Caratterizzazione della tipologia muraria

Indagini videoendoscopiche (murature, solai, fondazioni)

Indagini con termocamera

Martinetti piatti, singoli e doppi

Carotaggi e campionamenti di elementi di muratura

Carotaggi e campionamenti di elementi di muratura

Caratterizzazione meccanica delle malte: prova sclerometrica

Caratterizzazione meccanica delle malte: prova penetrometrica


Principali indagini di laboratorio

Analisi gramulometrica

Caratterizzazione delle malte
– Analisi macroscopica delle malte e forme di alterazione
– Analisi al microscopio ottico
– Analisi chimiche

Prova a compressione su cubetto/carota di roccia